In Rainbow

Si chiama Shade, indossa stivali con i tacchi molto alti, è truccata vistosamente, orecchini a forma di drago e ha un pochette e un ventaglio nero con cui si teletrasporta. Uno dei tanti personaggi degli X-Men, direte voi. Sì, ma con una particolarità in più: Shade è una drag queen. Non è la prima volta che un personaggio Lgbt entra nell’universo della Marvel. Sina Grace, la scrittrice della nota casa di fumetti, aveva riproposto Iceman in chiave gay già nel 2015. E adesso tocca a una drag queen.

Una presenza sempre più importante

Il bacio tra Iceman e il suo compagno

Il personaggio di Shade è già apparso nel numero 4 di Iceman, il mese scorso. L’autrice ha già fatto sapere che sarà presente anche nel numero 5 e che apparirà in un altro capitolo della saga degli X-MenWinter’s End, un numero speciale che verrà pubblicato a febbraio. La serie di Iceman era stata interrotta, negli anni scorsi, per le vendite non proprio esaltanti. Alla fine del 2018, le avventure dell’uomo di ghiaccio sono state riproposte e hanno visto, tra i comprotagonisti, anche la prima supereroina en travesti. Segno evidente, secondo la rivista Queerty.com, di come «la cultura drag abbia iniziato a diffondersi nel mainstream».

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca