In News

“Sono molto onorata e contenta che La Sinistra mi abbia chiamata e chiesto di candidarmi al Parlamento Europeo”. Così Marilena Grassadonia, da poche ore ex presidente di Famiglie Arcobaleno, conferma le indiscrezioni sulla sua corsa verso Bruxelles nelle liste de La Sinistra.
La candidatura, insieme a tutte le altre, sarà ufficializzata domani durante un evento previsto al teatro Quirino di Roma.

“una sfida in salita”

“Questi anni di lotta per i diritti delle persone LGBT hanno evidenziato come certe battaglie siano giuste e vadano condotte a tutti i livelli – spiega Grassadonia a Gaypost.it -. Istanze giuste rimangono tali su ogni fronte si scelga per portarle avanti”.
“E’ una sfida in salita, ne sono consapevole – continua -, non c’è niente di certo e nessun posto sicuro. Anzi. Comincia un percorso per portare le nostre battaglie anche in Europa”.

Stima e affetto dai soci

Come detto, Grassadonia si è appena dimessa dal suo ruolo di presidente di Famiglie Arcobaleno. “La forza dell’associazione è sempre stata quella di essere apartitica e così deve rimanere: era un gesto dovuto” sottolinea.
Inevitabili le prime reazioni dei soci e delle socie. “Molti sono dispiaciuti perché lascio il ruolo di presidente – conclude -. Ma sto ricevendo tantissime manifestazioni di affetto, stima e sostegno che mi emozionano e mi danno la forza per cominciare questa avventura perché so perfettamente che avrò bisogno del sostegno di tutte e tutti”.

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca