In Foto, Rainbow

La panchina imbrattata

Sabato scorso dei vandali hanno imbrattato con escrementi e la scritta “F***ing Queers” una panchina appena dipinta con i colori dell’arcobaleno per celebrare il Cornwall Pride.

L’iniziativa era stata approvata dal consiglio comunale che aveva concesso agli organizzatori della manifestazione di trasformare tre panchine con i colori della bandiera lgbt.
I lavori, iniziati la scorsa settimana, si sono dimostrati piuttosto impegnativi: i volontari hanno impiegato circa 26 ore a raschiare la vecchia vernice e a dare la prima mano di pittura con i nuovi colori. Un ottimo risultato, almeno fino alla scoperta di domenica: la panchina è stata vandalizzata con un chiaro movente omofobo.

Il risultato finale

Un brutto colpo colpo per l’organizzazione: “Dopo tutto quel duro lavoro è stato straziante lavorare oggi sapendo cosa era successo” ha commentato Matthew Kenworthy Gomes, presidente del Cornwall Pride, ai microfoni di Pinknews.
Vandali o meno, dopo lunghi giorni di lavoro, i volontari del Cornwall Pride hanno concluso l’opera: ora la panchina arcobaleno è a disposizione della comunità in attesa della parata che si terrà il prossimo 25 agosto nella città di Newquay.

Nel frattempo, le indagini sono già partire e la polizia, impegnata nella visione dei video delle telecamere a circuito chiuso della zona, ha lanciato un appello: “È chiaro che qualcuno saprà chi è responsabile di questo grave danno criminale, e chiediamo loro di farsi avanti -ha affermato il portavoce della polizia locale- Non accetteremo l’intolleranza all’interno del Devon e della Cornovaglia”.

 

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca