In Video

Ieri sera, poco prima di intervistare la senatrice Monica Cirinnà sulla legge che porta il suo nome, Alessandro Cattelan ha lanciato il finto trailer di un film che si intitola “Bulli Elliot”.
In un mondo in cui il 90 per cento della popolazione è gay, sono gli etero ad essere discriminati. Come sarebbe se fosse così? A “E poi c’è Cattelan – a teatro”, in onda su Sky Uno, è andata in onda l’immagine di un mondo speculare al nostro in cui, invece, ad essere discriminate sono le persone lgbt.
Un modo per far riflettere proprio le persone eterosessuali su cosa significa essere discriminati per ciò che si è, per le persone di cui ci si innamora, per le persone verso cui si prova attrazione.
Nel video, insieme all’unico etero Cattelan, anche Alessandro Fullin, Guglielmo Scilla, Diego Passoni, Tommaso Zorzi e Ildo Damiano.
Noi lo abbiamo trovato geniale nell’unire la riflessione e la denuncia del bullismo omofobico ad una buona dose di ironia. Ve lo vogliamo riproporre. Eccolo:

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca