In News

“Parlando quotidianamente di questi temi cerco di far capire che non esiste nessuna diversità tra le persone: siamo tutti uguali, indipendentemente dalle relazioni che abbiamo”.
Barbara D’Urso parla così al Corriere della Sera dopo la puntata di Domenica Live, in cui ha messo alle strette Matteo Salvini sul tema dell’omosessualità e del congresso sulla famiglia in programma a Verona.

Lo scontro

«Matteo sei una persona troppo intelligente per non capire, esistono delle famiglie arcobaleno, ci sono dei bambini che magari vivono con due papà e sono felici». Aveva detto al vicepremier che divagava: «Lo Stato non deve entrare in camera da letto, ma io combatterò finché campo contro l’utero in affitto». E la conduttrice l’ha incalzato: «Che c’entra l’utero in affitto, le famiglie non devono essere discriminate».

Verona? Pensano che omosessualità sia satanismo

“Io – racconta ancora la D’Urso – gli ho chiesto delle famiglie arcobaleno perché al Congresso di Verona parteciperà gente che pensa che l’omosessualità sia satanismo, non ce la faccio a sentire certe cose”. Cosa pensa del ministro Fontana? “Penso solo che dovrebbe capire che la famiglia è dove c’è l’amore. Come nel caso del ragazzo gay che ha adottato un bimbo disabile che nessuna famiglia etero voleva adottare”.

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca