Categorie: News

Bachelet (UNHCHR) incoraggia le organizzazioni Lgbt: “Fermiamo la criminalizzazione”

”Criminalizzare le relazioni tra persone dello stesso sesso è incostituzionale e rappresenta una violazione dei diritti dell’uomo, della vita privata, dell’uguaglianza, della libertà e della dignità”. Lo ha affermato L’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti dell’uomo, Michelle Bachelet dopo la recente decisione dell‘Alta Corte del Botswana di depenalizzare le relazioni tra adulti dello stesso sesso.

Lo stigma sociale

“Punire le persone in funzione del loro orientamento sessuale – ha aggiunto la rappresentante Onu – ha un impatto profondamente negativo che supera di gran lunga il rischio di arresto e reclusione. La criminalizzazione di queste relazioni contribuisce a stigmatizzarle e a dare spazio alla discriminazione che porta lesbiche, gay, bisessuali e transgender a vedersi spesso preclusi i servizi sanitari, l’educazione, il lavoro e la possibilità di trovare alloggi”.

L’incoraggiamento a non fermarsi

Per questo Bachelet si è complimentata con il potere giudiziario indipendente che lotta contro queste ingiustizie e ha incoraggiato le organizzazioni Lgbt a proseguire il loro lavoro per assicurare la piena uguaglianza sociale e giuridica a tutti i cittadini. Il Botswana è il nono paese negli ultimi cinque anni ad aver depenalizzato le relazioni omosessuali. Tra gli altri l’Angola, il Belize, l’India, il Mozambico e le Seychelles.

Condividi

Articoli recenti

Lesbiche, minorenni e innamorate. Fuga d’amore da Nizza alla Calabria

Un amore lesbico osteggiato dalle famiglie, una fuga per migliaia di chilometri e un intero paese disposto ad aiutarle. È…

13 dicembre 2019

Uk, Boris Johnson ha vinto: cosa devono aspettarsi le persone Lgbt+?

La notizia ha iniziato ad aleggiare nell’aria fin dai primi exit poll di ieri sera. I Conservatori hanno stravinto le…

13 dicembre 2019

Aveva raccontato le terapie riparative: donna lesbica trovata senza vita

Prime le terapie riparative, poi il ricovero per autolesionismo. Alan Chen aveva raccontato la sua storia al Denver Post ad…

13 dicembre 2019

YouTube, nuove regole per mettere alla porta l’hate speech

Proprio ieri YouTube ha annunciato una nuova politica che metterà al bando gli youtuber che creano contenuti violenti. Le nuove…

12 dicembre 2019

Omofobia, uomo denuncia madre e fratello: «Solo il suicidio salva il disonore»

L’omofobia è una cosa orribile, quando avviene in famiglia assume contorni ancora più terribili. Un uomo di Arborea, in provincia…

12 dicembre 2019

Finalmente le donne dello sport potranno essere considerate professioniste

Vi verrebbe mai di mettere in dubbio che Sara Gama, la capitana della nazionale femminile di calcio sia una professionista?…

12 dicembre 2019