Categorie: News

I 100 milioni di eredità di George Michael andranno ai figliocci e in beneficenza

Secondo le notizie che arrivano dall’Inghilterra, il patrimonio di 100 milioni di sterline, eredità di George Michael, sarà distribuito tra i suoi figliocci. Durante la sua vita, l’ex cantante degli Wham! trovato morto nel giorno di Natale dal compagno Fadi Fawaz, aveva donato grosse somme di denaro a diverse organizzazioni di beneficenza, ma il patrimonio in suo possesso era ancora molto cospicuo al momento della scomparsa.

George Michael con il compagno Fadi Fawaz

Chi sono i figliocci di Michael? Roman e Harley, figli del bassista degli Spandau Ballet Martin Kemp. George Michael presentò a Kemp Shirlie Holliman negli anni ’80 e i due si sarebbero sposati nel 1988.
La figlia dell’ex Spice Girl Geri Halliwell, Bluebell, è anche lei figlioccia di George Michael.
Secondo quanto riporta il tabloid Mirror, anche le due sorelle Melanie e Yioda, il compagno Fadi, e i figli del cugino Andros (anche loro figliocci della pop star defunta) sarebbero stati nominati nel testamento.

Ma secondo alcune fonti, ci sarebbe un quota riservata ad alcune associazioni di beneficenza tra cui potrebbero esserci quelle che già in vita George Michael aveva finanziato: The Terrance Higgins Trust, Childline e Macmillan Cancer Support.
Oltre alla casa nell’Oxfordshire dove è stato ritrovato morto e che vale circa 5 milioni di sterline, Michael possedeva anche una casa a Londra, proprietà a Los Angeles e una casa sulla spiaggia a Sydney.

Condividi

Articoli recenti

Lesbiche, minorenni e innamorate. Fuga d’amore da Nizza alla Calabria

Un amore lesbico osteggiato dalle famiglie, una fuga per migliaia di chilometri e un intero paese disposto ad aiutarle. È…

13 dicembre 2019

Uk, Boris Johnson ha vinto: cosa devono aspettarsi le persone Lgbt+?

La notizia ha iniziato ad aleggiare nell’aria fin dai primi exit poll di ieri sera. I Conservatori hanno stravinto le…

13 dicembre 2019

Aveva raccontato le terapie riparative: donna lesbica trovata senza vita

Prime le terapie riparative, poi il ricovero per autolesionismo. Alan Chen aveva raccontato la sua storia al Denver Post ad…

13 dicembre 2019

YouTube, nuove regole per mettere alla porta l’hate speech

Proprio ieri YouTube ha annunciato una nuova politica che metterà al bando gli youtuber che creano contenuti violenti. Le nuove…

12 dicembre 2019

Omofobia, uomo denuncia madre e fratello: «Solo il suicidio salva il disonore»

L’omofobia è una cosa orribile, quando avviene in famiglia assume contorni ancora più terribili. Un uomo di Arborea, in provincia…

12 dicembre 2019

Finalmente le donne dello sport potranno essere considerate professioniste

Vi verrebbe mai di mettere in dubbio che Sara Gama, la capitana della nazionale femminile di calcio sia una professionista?…

12 dicembre 2019