In News

Lo scoccare della mezzanotte vi mette ansia? Non sapere cosa ci riserva il 2018, ancora di più? Be’, dopo le migliori notizie dell’anno che sta per finire, ecco una selezione delle peggiori, quelle per cui viene voglia di dire: “Meno male che quest’anno è finito e ne inizia un altro”. Come per l’articolo sulle 10 buone notizie del 2017, abbiamo selezionato le notizie che seguono tra le più lette da voi su Gaypost.it.
Cliccate sui titoli per leggere quelle che vi interessano e condividerle con i vostri contatti sui social network. Cominciamo

1. Chi sono i g0y, i gay senza la “a” che rifiutano il sesso anale


Si definiscono g0y, gay senza la “a” perché è a prima lettera di anale. Rifiutano categoricamente il sesso anale, quindi, ma non solo. Ecco chi sono.

2. Silvia Calderoni aggredita nel bagno di un bar : “Cambiamo tutte le insegne dei bagni”


“Prendiamo un pennarello indelebile e cambiamo tutti i cartelli dei bagni”, è l’invito dell’attrice e performer Silvia Calderoni, aggredita in un bar a Roma.

3. 120 battiti al minuto sarà vietato ai minori di 14 anni


I minori di 14 anni non potranno vede 120 battiti al minuto, il film che parla della lotta all’Aids negli anni ’90. L’amarezza e la denuncia di Teodora.

4. “Acqua di frogi”: il video omofobo del candidato anconetano alla segreteria del Pd


Il giovane Ragni pubblica, e poi ritira, un imbarazzante video sui gay che definisce ironico, ma è solo omofobo. Gaypost.it lo ha avuto in esclusiva.

5. “Buone notizie: lo sbirro morto era anche un frocio”: insulti contro il poliziotto ucciso a Parigi


Il ministro degli Interni francese ha denunciato un utente dei social network: aveva definito “frocio” Xavier Jugelé, il poliziotto morto a Parigi.

6. Il leghista: “Lo stupro di Rimini? Quando a Boldrini e alle donne del PD?”. Cirinnà: “Personaggio abietto”


La senatrice Cirinnà risponde al coordinatore di Noi con Salvini di San Giovanni Rotondo sullo stupro di Rimini: “Serve un’educazione di genere a scuola”.

7. “Questo è il trans di merda”: il messaggio finisce sul telefono del ragazzo trans


Un messaggio finito per errore sul telefono del ragazzo trans interessato: il consigliere comunale sarà denunciato per ingiuria.

8. La verità è che a voi, delle donne, non ve ne frega proprio niente


I corpi delle donne sono, ancora una volta, campo di battaglia usati per alimentare le pulsioni peggiori e per meri scopi politici.

9. Omofobia in Calabria: chi è l’uomo che non vuole “gay e animali” nella sua casa vacanze


Chi è Filippo Mondella, l’uomo che non vuole coppie gay nella sua casa vacanze “per motivi religiosi”? Una breve ricerca ne restituisce il ritratto.

10. In Cecenia campi di concentramento, torture ed estorsioni: è sterminio dei gay


Notizie preoccupanti dalla Cecenia. Ex caserme riaperte e trasformate in campi di concentramenti, rastrellamenti di gay, estorsioni alle famiglie (ad oggi la questione cecena non è ancora risolta).

10. (+1) Non trascrive l’atto di nascita del figlio di due mamme: si complica la posizione del Comune di Perugia


Il sindaco di Perugia Romizi avrebbe agito contro il parere dell’avvocatura del Comune non trascrivendo l’atto di nascita di Joan, ora bloccato in Spagna (la questione si è parzialmente risolta qualche giorno fa).

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca